Catacombe di Roma: informazioni utili, orari, storia, curiosità, indirizzo e mappa


Catacombe

Un po' di storia delle Catacombe

Le Catacombe di Roma sono gallerie sotterranee utilizzate da secoli come cimiteri. Le catacombe cominciarono ad essere ideate nel secondo secolo e non furono finite fino al quinto secolo. Qui venivano sepolti i pagani, gli ebrei ed i primi cristiani di Roma.

La parola Catacombe significa "accanto alla cava", deriva dal fatto che i primi scavi fatti per essere utilizzati come luogo di sepoltura sono stati eseguiti alla periferia di Roma, accanto alla terra di una cava. I cristiani non condividevano l'abitudine pagana di incenerire i corpi e per risolvere i problemi di mancanza di spazio e dell’ alto costo della terra, questi enormi cimiteri furono creati sotto terra.

Le catacombe sono costituite da un'infinità di tunnel sotterranei che formano autentici labirinti di chilometri lungo i quali sono state scavate diverse file di nicchie rettangolari. I cadaveri venivano avvolti in un lenzuolo e posizionati in queste nicchie che successivamente erano chiuse con lapidi di marmo o argilla cotta dove il nome del defunto veniva inciso con un simbolo cristiano.

Cosa sono oggi le Catacombe?

Nella città di Roma ci sono più di sessanta catacombe composte da chilometri di gallerie sotterranee in cui si trovano migliaia di tombe. Attualmente solo 5 sono aperte al pubblico:

Le Catacombe di San Sebastiano si trovano in Via Appia Antica, 126. Sono lunghe 12 km e prendono il nome da San Sebastiano, un soldato che è stato martirizzato per essersi convertito al cristianesimo.

Le Catacombe di San Callisto si trovano in Via Appia Antica, 126. Sono composte da una rete di 20 km di gallerie e ospitano le tombe di 16 pontefici e decine di martiri cristiani.

Le Catacombe di Priscilla si trovano in via Salaria, 430. Nel suo interno si conservano alcuni affreschi di importanza per la storia dell'arte come le prime rappresentazioni della Vergine Maria.

Le Catacombe di Domitilla si trovano in Via delle Sette Chiese, 280. Queste Catacombe di oltre 15 km sono state scoperte nel 1593 e prendono il nome dalla nipote di Vespasiano.

Le Catacombe di Sant'Agnese si trovano in Via Nomentana, 349. Santa Ines fu sepolta in queste Catacombe dopo essere stata martirizzata per la sua fede cristiana, da qui il suo nome.

Curiosità sulle Catacombe

Sapevi che le Catacombe erano gli antichi cimiteri sotterranei utilizzati dalle comunità cristiane ed ebraiche nella zona di Roma? Le Catacombe cristiane sono le più numerose e hanno avuto i loro inizi nel secondo secolo per poi venire ingrandite fino alla prima metà del V secolo.

Sapevi che secondo la legge romana di quel tempo era vietato seppellire i morti nell'interno della città? Per questo motivo tutte le catacombe furono situate al di fuori delle mura della città. Questi luoghi costituivano un rifugio separato e nascosto sotterra in cui i cristiani potevano seppellire i propri cari , usando liberamente simboli cristiani.

Perché visitare le Catacombe?

Le Catacombe di Roma offrono una passeggiata nel cuore della città dove si possono ammirare i resti funebri delle sepolture fatte molti secoli fa. Questo viaggio attraverso i corridoi scuri e umidi vi aiuterà a capire una parte sepolta della storia di Roma, così come l'alta mortalità infantile di quel tempo, oltre ad alcune tombe più grandi dove venivano seppellite intere famiglie.

Durante questo tour unico, una guida specializzata sul tema vi spiegherà diversi dati di interesse relativi alle Catacombe e all'epoca in cui sono state utilizzate.

Altre attrazioni nella zona

Molto vicino alle Catacombe di Roma si trovano le Terme di Caracalla che furono uno dei più grandi e spettacolari centri termali dell'antichità. Le terme furono utilizzate dai romani non solo per l'igiene ma anche per migliorare le loro relazioni sociali.

A poca distanza in metropolitana dalle Catacombe si trova il Museo Nazionale Romano, il museo archeologico di Roma che ospita collezioni di storia e cultura della città e che è diviso in 4 sedi: La Crypta Balbi, Palazzo Massimo , le Terme di Diocleziano e il Palazzo Altemps.

Informazioni Utili

Catacombe di San Callisto
Orari di apertura: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00
Chiuso il mercoledì, il 25 dicembre, il 1° gennaio e Pasqua.
Chiusura invernale: dal 26 gennaio al 22 febbraio

Catacombe di San Sebastiano
Orari di apertura: dalle 10:00 alle 17:00
Chiuso la domenica, il 25 dicembre e il 1° gennaio.
Chiusura invernale: nel mese di dicembre

Catacombe di Domitilla
Orari di apertura: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00
Chiuso il martedì, il 25 dicembre, il 1° gennaio e Pasqua.

Catacombe di Priscilla
Orari di apertura: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 17:00
Chiuso il lunedì, il 25 dicembre, il 1° gennaio e Pasqua.

Catacombe di Sant’Agnese
Orari di apertura: dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00
Chiuso il 25 dicembre, il 1° gennaio e Pasqua.
Chiusura invernale: dal 1 al 28 Novembre

Indirizzo e Mappa

Catacombe di San Sebastiano - Via Appia Antica, 126 - Roma

Catacombe di San Calixto - Via Appia Antica, 126 - Roma

Catacombe di Priscilla - Via Salaria, 430 - Roma

Catacombe di Domitilla - Via delle Sette Chiese, 282 - Roma

Catacombe di Saint Agnes - Via Nomentana, 349 - Roma

Vedi la mappa

Raggiungi comodamente i musei con i nostri servizi di transfer!
Servizio di Transfer
SERVIZIO DI TRANSFER
Prenota Ora